Golf Club Lecco – San Bernardo Cup by Golf Club Lazzate.

Il Golf Club Lecco nasce nel 1996 dal precedente Golf Club Royal Sant’Anna. Le strutture originali del 1600, completamente restaurate nel pieno rispetto delle antiche costruzioni, sono ora la sede della Clubhouse, della Buvette, del Bar e del Ristorante Tiara, aperto anche ai non soci.  Una stupenda piscina è sempre a disposizione dei nostri soci durante i mesi estivi per momenti di svago e relax.   Il Campo pratica ha 8 postazioni coperte e 15 scoperte, 3 buche Pich & Putt, un ampio putting green.

In Buca per Giacomo 2019

Carissimi amici, sostenitori e golfisti
sono lieto di informarVi che la quarta edizione della gara “In buca per Giacomo” è in programma per Venerdì 27 Settembre 2019, sempre presso il Golf Club La Pinetina.
Continua il sostegno per il Comitato Maria Letizia Verga, che quest’anno compie 40 anni di attività.
Un traguardo importante fatto di tanta vita trascorsa INSIEME con l’obiettivo di guarire un bambino in più.

Perché al Comitato Maria Letizia Verga gli anni si contano in bambini guariti.

Vi aspettiamo
Alberto e Michela.

Seguiranno i dettagli dell’organizzazione.

La gara intitolata ” In Buca per Giacomo “, alla sua quarta edizione, è organizzata in memoria di Giacomo Perissinotto, che all’età di 7 anni è scomparso per una leucemia. Il fine della manifestazione è quello di raccogliere fondi da destinare al Comitato Maria Letizia Verga attraverso la partecipazione dei giocatori in gara, alla cena e all’aiuto degli sponsor.
Il comitato Maria Letizia Verga.
Storia
L’ostinazione dei sogni e la forza dei ricordi.
“Quasi 40 anni insieme, da quando non esisteva l’idea che la leucemia infantile potesse essere curata al traguardo di oltre l’85% dei bambini guariti. Un percorso lungo ed emozionante che dobbiamo proseguire, INSIEME.”
Giovanni Verga
https://comitatomarialetiziaverga.it/chi-siamo/storia/

Golf Lanzo – Gara 9 buche stableford hcp 2 categorie.

Ecco un modo di vivere e un luogo dove passare indimenticabili ore giocando a golf. La Pinetina Golf Club, 70 ettari di verde immersi nel Parco Pineta di Appiano Gentile con i suoi boschi di Pini silvestri, Betulle, Querce e Castagni, lontani da strade, rumori e dallo stress quotidiano. Qui, su splendide 18 buche, si può ascoltare il respiro della natura, osservare il volo del falco, la corsa della lepre, il volo delle anatre. Il campo si snoda su un terreno molto ondulato con differenti situazioni di gioco e propone incantevoli scorci panoramici come il Monte Rosa e le Prealpi lombarde.

Green Club Lainate – Gara 18 buche stableford hcp 3 categorie.

Green Club Lainate: il club nato nel 1984 ha inaugurato nel 2004 il percorso a 18 buche Par 71.  Il complesso è dotato di un campo pratica illuminato con quaranta postazioni di cui sei coperte, un putting green e un chipping green, una scuola di golf con 4 maestri Federali. Adatto ad ogni livello di gioco in quanto premia la precisione e la potenza; quattro laghi e numerosi ruscelli lo rendono particolarmente impegnativo.

Agosto al Pelagone Hotel & Golf Resort

Carissimi amici, sostenitori e golfisti
sono lieto di informarVi che la quarta edizione della gara “In buca per Giacomo” è in programma per Venerdì 27 Settembre 2019, sempre presso il Golf Club La Pinetina.
Continua il sostegno per il Comitato Maria Letizia Verga, che quest’anno compie 40 anni di attività.
Un traguardo importante fatto di tanta vita trascorsa INSIEME con l’obiettivo di guarire un bambino in più.

Perché al Comitato Maria Letizia Verga gli anni si contano in bambini guariti.

Vi aspettiamo
Alberto e Michela.

Seguiranno i dettagli dell’organizzazione.

La gara intitolata ” In Buca per Giacomo “, alla sua quarta edizione, è organizzata in memoria di Giacomo Perissinotto, che all’età di 7 anni è scomparso per una leucemia. Il fine della manifestazione è quello di raccogliere fondi da destinare al Comitato Maria Letizia Verga attraverso la partecipazione dei giocatori in gara, alla cena e all’aiuto degli sponsor.
Il comitato Maria Letizia Verga.
Storia
L’ostinazione dei sogni e la forza dei ricordi.
“Quasi 40 anni insieme, da quando non esisteva l’idea che la leucemia infantile potesse essere curata al traguardo di oltre l’85% dei bambini guariti. Un percorso lungo ed emozionante che dobbiamo proseguire, INSIEME.”
Giovanni Verga
https://comitatomarialetiziaverga.it/chi-siamo/storia/

Golf Club Ambrosiano – Gara 18 buche stableford hcp 3 categorie.

Il Golf Club Ambrosiano nasce nel 1992 dalla penna dello studio di progettazione americano Cornish & Silva ed è uno dei percorsi golfistici italiani più divertente ed impegnativi.  Il percorso, 18 buche PAR 72, ha green molto mossi e ampi, numerosi bunker e ben 12 buche circondate da specchi di acqua di varie dimensioni.   Opera del noto progettista americano Daniel Silva, è un esempio di quello che un capace professionista riesce a inventare, per divertire golfisti di ogni livello, pur partendo da un terreno piatto . Un campo veramente impegnativo, con 12 buche interessate dall’acqua, green grandi e piuttosto mossi e un grande numero di bunker.

Golf Castelconturbia – Gara 18 buche stableford hcp 3 categorie.

Nel 1898 il Couturbier Golf Course era l’unico campo da golf in Piemonte, quando in Italia ne esistevano solo due.

E’ infatti ricordato in alcuni libri di cui si conserva copia anche in Italia. Era stato fortemente voluto dal conte Gaspar Voli che,famoso anche per i suoi frequenti viaggi in Scozia, era riuscito a coinvolgere nell passione per il golf il suo vicino, conte Avogadro di Collobiano, al punto da costruire un campo di nove buche nella sua tenuta.

Il campo di cui Gaspar Voli era Segretario, come si può legger sul vecchio “Manuale del Gioco del Golf in Italia”, era lungo 2000 yards ed il par 36. Era frequentato dai Savoia che si recavano nella Contea di Conturbia per la caccia alla volpe e, come documentato dalle fotografie dell’epoca, vi giocavano signori con grandi baffi e signore con lunghi vestiti bianchi e graziosi cappellini.

Tra le altre notizie si legge; “Il Course si trova su un terreno perfettamente adatto al golf. La brughiera è insormontabile, ciò è sempre il desiderio dei veri giocatori. Questo course si estende su un largo e vasto prato pieno di ondulazioni piacevoli e di strette vallette. Il giro è aperto, la palla ben diretta si trova facilmente, ma i colpi inesatti vengono puniti dall’erica e dalla ginestra. Il Course di Couturbier diventerà forse il più piacevole in Italia”.

Il campo, tra alterne vicende, opera fin verso il 1963 quando, non più aperto al pubblico ma strettamente privato, cade nell’abbandono.

La Pinetina Golf Club – Gara 9 buche stableford hcp 2 categorie.

Ecco un modo di vivere e un luogo dove passare indimenticabili ore giocando a golf. La Pinetina Golf Club, 70 ettari di verde immersi nel Parco Pineta di Appiano Gentile con i suoi boschi di Pini silvestri, Betulle, Querce e Castagni, lontani da strade, rumori e dallo stress quotidiano. Qui, su splendide 18 buche, si può ascoltare il respiro della natura, osservare il volo del falco, la corsa della lepre, il volo delle anatre. Il campo si snoda su un terreno molto ondulato con differenti situazioni di gioco e propone incantevoli scorci panoramici come il Monte Rosa e le Prealpi lombarde.

Golf Club Lecco – Gara 18 buche stableford hcp 3 categorie.

Il Golf Club Lecco nasce nel 1996 dal precedente Golf Club Royal Sant’Anna. Le strutture originali del 1600, completamente restaurate nel pieno rispetto delle antiche costruzioni, sono ora la sede della Clubhouse, della Buvette, del Bar e del Ristorante Tiara, aperto anche ai non soci.  Una stupenda piscina è sempre a disposizione dei nostri soci durante i mesi estivi per momenti di svago e relax.   Il Campo pratica ha 8 postazioni coperte e 15 scoperte, 3 buche Pich & Putt, un ampio putting green.

Golf Club Varese – Luvinate – Gara 18 buche stableford hcp 3 categorie.

Il Golf Club Varese, fondato nel 1897, si è stabilito nell’attuale sede di Luvinate nel 1934.
L’attuale percorso, progettato originariamente dagli architetti Gannon e Blanford e ampliato a 18 buche verso la metà degli anni ’50, è un par 72 ondulato e tecnicamente molto interessante. Ogni buca, immersa tra il verde di maestose piante secolari, offre scorci di incomparabile bellezza panoramica che raggiungono la Catena del Monte Rosa, i Laghi Maggiore, di Varese e di Monate, nonché le colline del Sacro Monte e del Campo dei Fiori, immediatamente alle spalle del campo da golf.